Viaggiare assicurati, spendere oggi per risparmiare domani

Viaggiare assicurati, spendere oggi per risparmiare domani

L’assicurazione di viaggio è una di quelle cose alle quali non si pensa, colpevolmente trascurata nel corso dei preparativi di un viaggio. Eppure, una polizza assicurativa potrebbe rivelarsi fondamentale nel caso in cui, durante la vacanza, dovesse capitare qualche guaio. Una piccola spesa potrebbe davvero salvare tempo e soldi, rendendo la gestione del problema più semplice. Tuttavia orientarsi nel panorama delle offerte presenti sul mercato non è semplice. Prima di procedere all’acquisto bisogna avere ben chiaro quale polizza fa al caso nostro, altrimenti si rischia di pagare per un’assicurazione che nel momento del bisogno si rivelerà inadeguata.

Mi serve un’assicurazione di viaggio?

Si! Perche’ e’ inutile rischiare e con questa guida potrete orientarvi al meglio! Andiamo a vedere come capire quale ci serve davvero. Le domande da porsi sono essenzialmente due:

  • Dove vado
  • Cosa voglio assicurare

La destinazione è importante, perché a seconda del luogo in cui si dirige cambiano ovviamente i costi ed i servizi offerte dalle compagnie assicurative. Generalmente sono tre le zone in cui viene diviso il mondo:

  • Europa
  • Usa e Canada
  • Resto del mondo

In Europa basta per lo più il tesserino sanitario (spesso accompagnato da tessera EICH) per avere lo stesso trattamento sanitario del paese in cui ci troviamo, il che non significa che le spese siano per forza gratuite. Se i cittadini di un certo paese devono pagare le loro spese sanitarie, dovrete farlo anche voi. Potreste quindi aver bisogno di un’assicurazione anche in Europa!

Usa e Canada hanno dei costi proibitivi per le spese mediche, non partite assolutamente senza aver prima stipulato uno polizza assicurativa.

Il resto del mondo, tra cui Laos e Cambogia, hanno spesso un sistema sanitario carente, a volte addirittura inesistente. Qui diventa fondamentale avere una polizza assicurativa a copertura delle emergenze, incluso il trasporto in un altro paese meglio attrezzato.
Tuttavia per alcuni paese come Afghanistan, Sudan e Liberia non è possibile stipulare alcuna assicurazione. In questi casi occorre informarsi prima della partenza presso le autorità competenti.

Riguardo a cosa assicurare abbiamo già visto che la voce principale è la copertura medico-sanitaria, ma ce ne sono diverse altre, tra cui:

  • Bagagli e oggetti di valore
  • Annullamento viaggio
  • Sport invernali o pericolosi

guida alla scelta della migliore assicurazione di viaggioA tutti darebbe fastidio perdere la propria valigia o altri oggetti costosi, per questo esiste la possibilità di contrarre polizze che assicurano entro certi importi i vostri bagagli ed oggetti preziosi.

L’opzione a copertura dell’annullamento del viaggio è particolarmente indicata per coloro che viaggiano con un tour organizzato. Questa voce indennizza i viaggiatori che per svariati motivi non sono potuti partire. Le agenzie di viaggio sono infatti, almeno in Italia, tenute al risarcimento solo per cause da loro dipendenti, lasciando, in una miriade di altre casistiche, l’onere della spesa per la mancata partenza gravante sul cliente. Alcune assicurazioni coprono anche le spese per la riprogrammazione del viaggio, verificate quella a cui vi state rivolgendo.
Per chi invece si organizza il viaggio in autonomia l’opzione a copertura di una mancata partenza potrebbe essere utile o potrebbe non essere necessaria. Infatti, nonostante sia buona cosa premunirsi, alcune compagnie assicurative riconoscono tale rimborso solo se il viaggio è stato prenotate tramite un’agenzia di viaggi.

Se avete intenzione di fare delle vacanze sportive, lanciandovi col deltaplano, divertendovi col tubing o in mille altre modi, leggete con molta attenzione la polizza che state stipulando. In caso di incidenti molte compagnie non riconoscono indennizzi a danni subiti praticando sport ritenuti pericolosi, sciando oppure se tali attività non sono state fatte a norma di legge ed in contesti di assoluta sicurezza. Informatevi bene prima di sottoscrivere la polizza della vostra assicurazione di viaggio!

Altre cose importanti da tenere a mente quando si richiede un preventivo sono:

  • Durata del viaggio
  • Età e tipologia dei viaggiatori

Esistono polizze brevi ed altre lunghe fino ad un anno, con costi diversi ed a volte un vantaggio economico cospicuo per dei viaggi più lunghi. In base alla durata del vostro viaggio una compagnia assicurativa potrebbe essere molto meglio di un’altra. Inoltre se fate più di due viaggi in un anno valutate l’opzione di pacchetti multiviaggio.

L’età dei viaggiatori è molto importante, infatti i costi potrebbero variare notevolmente. Anche la tipologia delle persone che partiranno potrebbe avere conseguenze sul preventivo, dato che alcune compagnie hanno polizze pensate appositamente per coppie o famiglie.

Verificate inoltre le norme che la compagnia assicurativa applica in merito al quando sottoscrivere la polizza. Alcune compagnie richiedono che l’assicurazione venga acquistata entro poco tempo rispetto la data della partenza e/o della prenotazione.

Le spese mediche, cosa verificare?

Abbiamo già accennato all’importanza di avere una polizza a copertura sanitaria, vediamo adesso quali voci sono particolarmente importanti e vanno quindi verificate con cura.

  • Pagamento delle spese mediche
  • Massimali
  • Malattie preesistenti
  • Rimpatrio

Un aspetto da tenere presente quando si stipula una assicurazione di viaggio è la famosa domanda “chi paga?”. Potrebbe sembrare una domanda retorica eppure è una questione molto importante. Non tutte le compagnie infatti prevedono il pagamento diretto delle spese mediche che l’assistito si trova a sostenere. Alcune compagnie si basano sul principio del rimborso dei costi sostenuti dal cliente, ma questo significa, per esempio, che l’ospedale in cui vi trovate potrebbe volere il pagamento immediato, oppure la vostra carta di credito a garanzia. Tra le compagnie assicurative che abbiamo selezionato, quella che prevede il pagamento diretto delle spese e’ Allianz Global Assistance

I massimali sono l’ammontare massimo della copertura che una compagnia assicurativa paga per ogni singolo evento. Ovviamente più è alto il massimale maggiormente sarete coperti, ed ovviamente più costerà la polizza. Proprio sui massimali è dove vengono a cadere molte compagnie assicurative estremamente economiche, spendere qualche soldo in più subito vi darà la certezza di risparmiarne molti di più dopo in caso di emergenza.

Le malattie preesistenti sono un fattore molto delicato, visto che alcune compagnie si rifiutano di coprirle. Questo significa che, una volta in viaggio, i portatori di particolari patologie non potranno contare sull’assistenza assicurativa per problemi ed emergenze legate alle patologie stesse. Tra le compagnie assicurative scelte da noi Allianz Global Assistance ed ERV Italia coprono invece anche questi casi particolari, a fronte di una spesa ovviamente maggiore.

Il rimpatrio deve essere previsto in tutte le polizze assicurative, ma controllate per scrupolo prima di trovarvi a dovere gestire una situazione particolarmente difficile.

Ricordate poi che molte agenzie di viaggio includono nel pacchetto la stipula di un’assicurazione di viaggio, ma spesso queste hanno massimali del tutto insufficienti (5-15mila euro), non esitate quindi a fare un preventivo e stipulare una polizza per per conto vostro in modo da non avere problemi in caso di bisogno.

In caso di bisogno, prima e durante

Ci sono alcune avvertenze che potrebbero rendere il vostro viaggio più sicuro e permettervi di gestire al meglio ogni evenienza:

  • Contattate la vostra assicurazione prima di ogni intervento o cura, a meno che si tratti di un’emergenza o che non possiate effettivamente mettervi in contatto
  • Segnalate il vostro viaggio al Ministero degli Esteri, questo renderà tutto molto più semplice in caso di gravi problemi dovessero accadere
  • Informatevi sulle precauzioni sanitarie da tenere nel paese in cui vi recate
  • Fate tutte le vaccinazioni necessarie, molti paesi ne richiedono di obbligatorie. Le vaccinazioni potrebbero dover essere fatte molto prima della partenza.
  • In alcuni paese bevete solo acqua in bottiglia
  • Premunitevi contro insetti e raggi solari
  • Portate con voi i farmaci che usate abitualmente
  • Fate attenzione a fusi orari e forti escursioni termiche
  • Se avete particolari problemi di salute parlate col vostro medico prima di partire

Infine potete trovare un riepilogo dei diritti dei viaggiatori a questo link.

Le principali compagnie assicurative

Il panorama del mercato assicurativo è ampio e variegato, di seguito alcune delle compagnie assicurative per le quali saremo felici di fornirvi un preventivo per la vostra assicurazione di viaggio:

  • Worldnomads
  • ERV Italia
  • Allianz Global Assistance
  • Viaggisicuri
  • Columbus
  • Axa Assistance
  • Holins
  • Coverwise

Worldnomads: è una compagnia molto adatta alle persone più giovani, per la sua flessibilità e l’attenzione verso aspetti quali gli sport anche pericolosi e la protezione contro il furto delle apparecchiature tecnologiche. Inoltre con questa compagnia non dovreste aver nessun problema nell’esercitare il vostro diritto di recesso. Fate un preventivo con Worldnomads! Calcola subito il tuo preventivo World Nomads cliccando qui!

ERV Italia: questa compagnia offre interessanti soluzioni anche per chi si reca all’estero per studio o lavoro, anche per lunghi periodi. Ha inoltre una particolare predisposizione alla copertura di problematiche legate all’affitto di una casa vacanze, comprese le truffe immobiliari. ERV Italia offre inoltre vantaggiose polizze dedicate ai viaggi di nozze. Clicca qui e calcola il preventivo per la tua assicurazione di viaggio ERV

Allianz Global Assistance: quella che un tempo era la Mondial Assistance offre polizze per viaggi negli USA caratterizzate dai massimali senza limiti. Rappresenta inoltre una buona soluzione per chi viaggi in autonomia sia con la propria auto che in mare. Anche Allianz Global Assistance assicura chi viaggia per studio o lavoro e permette polizze personalizzate. Clicca qui per calcolare subito il tuo preventivo con Allianz.

Columbus Assicurazioni: tra le compagnie più utilizzate, ha soluzioni che coprono ogni aspetto del viaggio. Offre polizze indirizzate agli sportivi ed anche polizze riservate agli infortuni in volo. Nel catalogo di Columbus anche un’assicurazione riservata a chi viaggia per lunghi periodi, fino ad un anno. Ideale per giovani backpackers, fate un preventivo! Clicca qui e scopri subito quanto sia conveniente l’assicurazione Columbus!

Holins Assicurazioni: Se cercate un’assicurazione di viaggio dai prezzi competitivi, con 20 anni di esperienza alle spalle e più di 200mila clienti soddisfatti allora questa è l’assicurazione che fa per voi. Le polizze offerte da Holins sono davvero molte e coprono tutte le casistiche di cui potreste avere bisogno, da notare come con Holins è possibile scegliere il pagamento delle spese mediche direttamente dall’assicurazione alla struttura ospedaliere, evitando così il pagamento anticipato delle spese mediche. Non molto conosciuta ma di sicuro valore, clicca qui e calcola il tuo preventivo online!

Axa Assistance: la divisione Assistance del colosso belga delle assicurazioni si occupa specificatamente di viaggi. Grazie a delle offerte molto personalizzabili, adatte sia a chi fa un singolo viaggio sia a coloro che desiderano una copertura per piu’ viaggi durante l’anno – senza stipulare continuamente polizze ma aderendo invece ad un programma di copertura per l’appunto annuale – Axa Assistance si propone come ottimo partner assicurativo per i vostri viaggi. Tra i punti di forza, molto apprezzati dai viaggiatori, c’e’ il pagamento diretto delle spese mediche e la possibilita’ di assicurare voci come i ritardi aerei ed il furto e/o lo smarrimento del bagaglio. Chiedi subito il tuo preventivo Axa Assistance cliccando qui.

Coverwise: Se cercate un’assicurazione sottoscrivibile on line ma con alle spalle Coverwise può essere quella giusta. Coverwise infatti offre infatti le polizze assicurazioni di AXA, non certo l’ultima arrivata nel settore assicurativo. I prezzi sono davvero ottimi ed il servizio clienti AXA è disponibile 24/24h, il pagamento diretto delle spese mediche alla struttura ospedaliera è previsto solo nel caso di ricovero, altrimenti vige la formula consueta del rimborso una volta gestita la pratica. Nonostante questo limite resta il fatto che le polizze sono vendute a prezzi davvero ottimi. Controlla tu stesso facendo un preventivo on line subito!

Buon viaggio e qualunque sia la vostra meta non dimenticate di assicurarvi!

Share